Aree di Attività

DIRITTO BANCARIO E DELLE ASSICURAZIONI

L’Avvocato Simona Giorgi, grazie all’esperienza maturata, assiste il cliente in ogni problematica inerente il diritto bancario e finanziario. In particolare, offre assistenza in materia di anatocismo ed usura bancaria, factoring, intermediazione finanziaria ed in ogni aspetto del rapporto Banca/Cliente, quali, fra gli altri, l’utilizzo fraudolento di bancomat o carte di credito nonché l’illegittima segnalazione presso il CRIF. La giurisprudenza degli ultimi anni ha spesso riconosciuto al cliente il diritto di essere rimborsato delle somme indebitamente pagate. L’esame approfondito e rigoroso dei documenti e, in particolare, il controllo dei tassi effettivamente applicati sono preliminari all’avvio di procedimenti giudiziali o stragiudiziali (anche ricorrendo a sistemi alternativi di risoluzione delle controversie) a difesa dei diritti del cliente che abbia sottoscritto un contratto di mutuo o altra forma di finanziamento o prestato garanzia nei quali siano presenti punti critici che comportino per il cliente esborsi superiori al dovuto. Al cliente vengono, di volta in volta, esposti i rimedi più adeguati al suo caso, dall’avvio di un procedimento di mediazione civile (obbligatoria in caso di contratti bancari) o di una negoziazione assistita da avvocati alla presentazione del ricorso avanti all’Arbitro Bancario Finanziario oppure avanti al Tribunale competente. L’Avv. Simona Giorgi è in grado di offrire assistenza qualificata anche a chi abbia già subito pignoramenti immobiliari, ricercando soluzioni transattive oppure ricorrendo alla procedura di composizione della crisi da sovra indebitamento (L. 3/2012).

L’Avv. Simona Giorgi si occupa di diritto tributario. La trattazione delle controversie contro Equitalia (ora, Agenzia delle Entrate e Riscossione) è molto complessa a causa della specificità della materia e dei termini stringenti per impugnare gli atti davanti alle Commissioni Tributarie o all’Agenzia delle Entrate; è quindi molto importante che l’avvocato curi costantemente l’aggiornamento professionale al fine di prospettare al suo cliente la migliore soluzione possibile in relazione al caso che gli viene sottoposto. L’attività dell’avvocato tributarista non è soltanto giudiziale dato che recenti provvedimenti legislativi hanno esteso la possibilità di conciliare e transigere controversie anche tributarie (il riferimento è anche alla possibilità di “rottamare” le cartelle ex equitalia) ed hanno altresì esteso l’obbligo di procedere preventivamente alla mediazione tributaria. Molte violazioni di tipo tributario, inoltre, assumono rilevanza anche penale ed è molto importante che l’avvocato sappia suggerire i rimedi più opportuni rispetto all’eventuale reato contestato ma anche rispetto alle pene accessorie che, spesso, possono risultare più afflittive di quelle principali (ad esempio, l’interdizione dai pubblici uffici o dalla rappresentanza legale delle persone giuridiche).  Le questioni sottese all’esame di una “cartella ex equitalia” sono quindi complesse e debbono necessariamente prendere in considerazione molti aspetti per poter ottenere un risultato efficace ed utile per cliente, che sia privato cittadino o impresa.

DIRITTO TRIBUTARIO

DIRITTO DI FAMIGLIA

Separazione e divorzio costituiscono eventi della vita personale molto delicati e connessi con molti altri aspetti, patrimoniali e non. Attualmente la legge per mette di separarsi o divorziare anche senza l’assistenza dell’avvocato ma in realtà la consulenza del legale è sempre molto importante perché solo lo specialista del diritto può indicare le soluzioni più opportune e far conoscere al suo cliente che voglia separarsi o divorziare quali siano i suoi diritti e i suoi doveri sia di natura personale che patrimoniale (e così sullo scioglimento della comunione legale, sulla sorte delle imprese famigliari o delle aziende gestite da entrambi i coniugi, sul diritto e sulla quantificazione dell’assegno di mantenimento del coniuge separato o dei figli, sul contributo alle spese straordinarie, sui diritti ereditari, sull’affidamento congiunto, sull’esercizio della potestà genitoriale e sulle molteplici problematiche che possono presentarsi, sulla destinazione del TFR, il trattamento fiscale di eventuali atti di cessione di immobili etc.). Queste problematiche coinvolgono anche i conviventi di fatto e chi abbia contratto una unione civile. la società moderna, infatti, conosce nuovi modelli di famiglia di tipo non tradizionale dai quali però scaturiscono diritti ed obblighi. L’avvocato deve analizzare la situazione nel suo complesso e suggerire al suo cliente la soluzione più utile anche nel lungo periodo, valutando attentamente tutti gli interessi coinvolti. L’Avv. Simona Giorgi offre assistenza e consulenza in ogni fase della crisi famigliare.

Le questioni concernenti la responsabilità medica o sanitaria sono state approfondite con la partecipazione a numerosi seminari e giornate di studio sul tema. Al giorno d’oggi si parla molto spesso di “malasanità” e di errore medico ma la materia è molto più complessa di quanto non appaia. Le disposizioni della Legge Gelli n. 24/2017 hanno in parte abrogato ed in parte sostituito le disposizioni della precedente Legge Balduzzi e sono state emanate con l’intento di dettare un sistema organico che possa da un lato evitare il moltiplicarsi di cause spesso infondate, se non addirittura temerarie, dall’altro accelerare i tempi di definizione dei giudizi nell’interesse sia del preteso danneggiato sia del medico e della struttura ospedaliera. La conoscenza approfondita della normativa vigente, della giurisprudenza più autorevole e della procedura civile di riferimento permette di assistere al meglio il cliente, paziente o medico, non solo in sede civile ma anche in sede penale dato che la particolarità della materia può determinare sovrapposizioni tra l’illecito civile e quello penale che debbono essere trattate in modo differente. La legge, infatti, valuta diversamente l’elemento della colpa medica a seconda che il fatto rilevi soltanto civilmente oppure costituisca reato ma gradua anche diversamente l’onere della prova che può essere a carico del paziente o del medico a seconda delle modalità di svolgimento del rapporto. Le controversie in materia di errore medico, quindi, sono fra le più delicate e debbono essere trattate con attenzione particolare. L’Avv. Simona Giorgi garantisce questa attenzione sin dalla fase dello studio nella fase preliminare di mediazione e per tutta la durata della causa.

RESPONSABILITÀ MEDICA

GRATUITO PATROCINIO PER I NON ABBIENTI

Nel rapporto con il cliente, lo studio assegna importanza fondamentale alla fiducia reciproca. Nel primo incontro viene illustrata al cliente la strategia che si intende adottare nel caso specifico e gli viene sottoposto per iscritto il preventivo di spesa, quantificato nel rispetto delle disposizioni sui compensi degli avvocati. Per chi abbia i requisiti previsti dalla legge è possibile essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato. L’ammissione si può ottenere nell’ambito di un giudizio civile, penale, tributario e nei procedimenti di volontaria giurisdizione (ad esempio, nei procedimenti per amministrazione di sostegno) ed è valida in ogni stato e grado del processo, tranne che per alcune controversie specificamente determinate dalla legge. Le condizioni per usufruire del beneficio, di tipo economico patrimoniale, debbono inoltre sussistere per tutta la durata del processo. Al momento del conferimento dell’incarico, l’Avv. Simona Giorgi illustrerà al cliente tutti gli elementi che dovrà conoscere per avvalersi in modo corretto del c.d. “gratuito patrocinio” che comporta l’esenzione dal pagamento sia delle spese del processo (spese di notifica, spese di iscrizione a ruolo etc) ma anche del compenso dell’avvocato che, dopo essere stato liquidato dal Giudice, sarà pagato dall’Amministrazione Finanziaria.

L’Avv. Simona Giorgi mette a disposizione le proprie competenze in materia di diritto civile e diritto tributario per la risoluzione delle problematiche legate alla compravendita di immobili, al leasing immobiliare e ai contratti di locazione o affitto. L’avvocato redige ed esamina i contratti sia dal punto di vista strettamente giuridico (se l’immobile sia libero da ipoteche od altri vincoli, se esistano trascrizioni pregiudizievoli, se sia sottoposto a vincoli, se sia munito del certificato di agibilità) sia dal punto di vista del diritto tributario ed assiste il cliente sin dalla fase della stipula del contratto preliminare (o come è comunemente chiamato “compromesso”) e fino alla trascrizione dell’atto presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari. Lo studio si occupa inoltre di divisioni immobiliari, di  scioglimento di comunioni ordinarie o ereditarie nonché di diritto condominiale, assistendo amministratori e singoli condòmini.

DIRITTO IMMOBILIARE

Iscritta presso l’Ordine degli Avvocati di Latina